CALENDARIO

Mauro di Bologna

5 July 2011

Le due Ro Raksha e l’anello della compassione continuano ad essere i nostri più potenti oggetti benedetti e noi li usiamo quotidianamente. Di sicuro i Gioielli di Guarigione di Lama Gangchen portano un’energia straordinaria. Noi facciamo un lavoro di guarigione connesso al Buddha della Medicina su alcune persone affette da cancro, problemi di cuore e ictus. Per me la Ro Raksha (oltre alla sua funzione tradizionale) dà anche un’incredibile, palpabile sensazione di stabilità durante le sessioni. Haleh ha visto la pietra gialla (zaffiro) del suo anello diventare completamente bianca e poi assumere delle striature blu. A lei piace moltissimo. (Haleh and Roger, Berkeley, California)
Appena ho indossato il Loto ho sentito una grande pace… (Mauro, Bologna)

Vai ai commenti


CINZIA di Chieti

5 July 2011

L'unica volta che sono stata costretta a togliermelo (il pendente di Buddha Shakyamuni) e a lasciarlo a casa mi sono sentita di un solo… Sì, in effetti mi stanno succedendo una serie di cose consecutivamente, stanno saltando dei blocchi emotivi che erano lì da anni… (Cinzia, Chieti)

Vai ai commenti


Nell, Olanda

5 July 2011

Da quando indosso il gioiello dell’incremento (il Ratna…) ho notato che nei momenti di difficoltà quotidiane trovo sempre delle persone, anche sconosciute, che mi offrono il loro aiuto disinteressato per risolverle. (Sergio, Vicenza) Mia madre era una donna ossessionata da pensieri negativi. La scorsa estate si è ammalata gravemente. Quando si è avvicinata la morte le ho fatto indossare il Phurba di giada. Sembra incredibile ma la sua mente si è rasserenata, ha abbandonato i pensieri negativi e ha voluto salutare, con gentilezza, tutta la famiglia. E’ morta serena. Per me è stato molto importante e sono infinitamente grato a Lama Gangchen e al suo Phurba. (N., Olanda)

Vai ai commenti


ELEN, SVIZZERA

5 July 2011

Grazie per avermi spedito sia il Buddha Shakyamuni che il potente Phurba di giada. Li ho indossati religiosamente giorno e notte. Poi un giorno stavo seduta nel mio ufficio molto concentrata e ho sentito qualche cosa cadere sul tappeto. Con mia sorpresa il Buddha Shakyamuni, che tenevo legato molto stretto, si era sciolto. Penso che Lama Gangchen direbbe che ha svolto il suo lavoro. Il Buddha che io indossavo con amore e che mi ha così aiutato calmando la mia mente. (E., Svizzera)

Vai ai commenti